Shop
Diventa arbitro di Football Americano
 
U16: PANTHERS - WARRIORS 46-13

Esordio travolgente per il team Under 16 di tackle football.


E' così che si conclude l'esordio di Coach Luca Dalcò sulla sideline delle giovanissime pantere.
Ed è così che i ragazzi interpretano la partita:

- Peter Selim Maccaferri: ha appena indossato il casco ed è subito protagonista. Riceve
un pitch da Francesco Forte, segue i blocchi e vola verso il suo primo touchdown.
- Andrea Carlotti: Gli piace il suo nuovo ruolo. E per dimostrarlo, durante una trasformazione, si fa trovare pronto all'appuntamento e segna.
- Vincenzo De Lillo: sembra un torello. Blocca, colpisce, placca e provoca un safety. Poi intercetta e ritorna fino alla end-zone.
- Roberto Amadei: facile! Per uno che si permette il lusso di segnare anche in Arena, una partita a 5 è un invito a nozze. Non si lascia pregare e risulta a tratti incontenibile.
- Nicola Pasini: regolare, preciso, puntuale sia in attacco che in difesa. Riceve e segna, placca e blocca con estrema decisione.
- Francesco Forte: come al solito inizia un po' nervoso e commette qualche errore di troppo ma poi, prese le misure, sfodera almeno un paio di TD pass di pregevole fattura degni di una menzione speciale.
- Christian Kouame: è quello di sempre, incontenibile. Corre, riceve e segna con disinvoltura ma poi fa anche quelo che non ti aspetti. Gioca in difesa ed assume le sembianze di un killer. Punta l'avversario e puntualmente lo abbatte. A bordo campo intanto patetiche scene con tutti gli allenatori che cercano di accaparrarsi presunti meriti: "è così forte perchè io gli ho insegnato...", "si muove così perchè..." ecc... Unico a rimanere in disparte è Zardin che non spreca energie in questioni da poco ma tenta di organizzare un'efficace strategia per riuscire a rubare Kouame al reparto offensivo.

Al termine della manifestazione proprio Christian Kouame è eletto MVP della partita ed è premiato da Brock Olivo, Coach della Nazionale Italiana.
Prossimo appuntamento per le pantere sarà il torneo del 23 maggio a Bologna. Ai ragazzi i complimenti e gli auguri della società.

 
< Prec.   Pros. >