Shop
Diventa arbitro di Football Americano
 
E tra il dire ed il fare c di mezzo ed il
E dopo mille tortelli, mille giorni da campioni di italia e mille e mille avversari tra poche ore rimetteremo in palio lo scudetto che abbiamo meritato e custodito per tre lunghe stagioni.
Come passa il tempo vero?
Tre anni fa molte maglie erano diverse, ma lo spirito Panthers è sempre rimasto lo stesso ed in una vera squadra non sono importanti le facce dei giocatori, quanto la forza in cui tutti credono alla stessa cosa.
Dopo la notte di SestoSanGiovanni le cose sono andate come si era sognato insieme tanti anni fa: diventare la squadra più forte e rimanerlo.
E come solo nelle più belle favole abbiamo ancora una volta il privilegio di trascorrere una notte fantastica insieme, stretti intorno ad una catena, abbracciati in un huddle, mano nella mano per vedere se siamo ancora noi i campioni.

Ci sono tante cose che vorrei scrivere per dare un'ulteriore carica di energia a chi in realtà non ne ha bisogno, pertanto solo una raccomandazione:
Tra 40 anni nel prossimo 2053, nessuno di noi giocherà più, ma per quanto avremo fatto milioni di altre cose e vissuto altri 14500 giorni diversi ed avventurosi, la notte di domani ci rimarrà marchiata dentro come una delle 5-10 notti più belle o più brutte della nostra vita.
La differenza tra il brutto ed il bello è come la differenza tra il dire ed il fare…

DIRE che vinciamo non è sicuro come FARE che vinciamo

 

by Ugo Bonvicini

 

 
< Prec.   Pros. >