Shop
Diventa arbitro di Football Americano
 
I PANTHERS IN CASA A COLORNO E AL TARDINI
There are no translations available

Definite le location che ospiteranno i campioni d'Italia


Parma, 03 marzo 2022 – Dopo aver sperato, come del resto tutti si aspettavano, di poter difendere il titolo italiano sul Lanfranchi, ancora una volta il sogno dei Panthers si è infranto per decisione della FedeRugby che aveva già calendarizzato altri eventi a coda del Campionato delle Zebre.

Negato pertanto l'unico stadio cittadino a misura Panthers, la dirigenza argento-nera si è mossa per trovare un'adeguata collocazione; e dopo aver sondato anche soluzioni fuori provincia, gli amici del Colorno Rugby sono venuti in aiuto delle pantere offrendogli i loro bellissimo impianto per le prime due giornate del calendario 2022 che vedrà i ragazzi di coach Mattioli incontrare prima i Modena Vipers il 3 Aprile e poi i Lazio Ducks la settimana dopo il 10 Aprile.

"La HBS Colorno ci ha detto subito sì e ci metterà a disposizione non solo il campo, ma spogliatoi, sala medica, le grandi tribune con bar e ristorante per due domeniche all'insegna dello sport e del divertimento. Non posso far altro che ringraziare il Presidente Cantoni e il direttore Romagnoli per questa grande dimostrazione di amicizia, del resto questo è lo spirito dello sport e non è importante se la palla ha una forma diversa, lo sport, per noi come per i rugbisti di Colorno, è divertirsi e collaborare dentro e fuori dal proprio orticello. Peccato che non tutti la pensino così..." ha detto il presidente Bonvicini, ancora amareggiato dall'allontanamento da Parma.

Per poi aggiungere:
"Intendiamoci bene, il campo di Colorno Rubgy è eccezionale e per noi è davvero una grande opportunità, ma chiamandoci Parma Panthers pensavamo di meritare di giocare in città, senza dover scomodare nessuno ovviamente.
E per Maggio e Giugno? Ancora una volta il ParmaCalcio, con altro grande spirito collaborativo ci ha dato la disponibilità per il Tardini, attendendo naturalmente la fine del campionato di calcio. Quindi siamo al paradosso che non possiamo giocare al Lanfranchi, ma possiamo farlo al Tardini...
Personalmente non vorrei più elemosinare un manto erboso e le partite al Tardini sono al di là di ogni più rosea aspettativa ed anche se siamo Campioni di Iitalia vi assicuro che lo stadio di Viale Partigiani è sempre l'ultimo posto che vorrei, perchè mi rendo perfettamente conto che sarà sempre troppo per noi. Detto questo ci faremo onore e sono certo che disputeremo un ottimo campionato cercando di vincere tutte le partite casalinghe a Colorno, al Tardini o ovunque saremo portando sempre in alto il nome della nostra città"

Tutti dunque a Colorno il 3 aprile !!!!!

 
< Prev   Next >