Shop
Diventa arbitro di Football Americano
 
BLUE TEAM: SI TORNA NEL GRUPPO A
Dopo quasi 25 anni il ritorno tra le big d'Europa


Parma, 22 ottobre 2019 – La scorsa domenica, in una grigia giornata di metà Ottobre, il colore che ha fatto da padrone è stato l'azzurro delle maglie degli atleti del Blue Team, che hanno battuto la nazionale Svizzera, in palio l'accesso al Gruppo A per il prossimo campionato Europeo 2020.

Grande assente della giornata Luke Zahradka, vittima di un'infortunio nel precedente incontro contro l'Austria, ottimamente sostituto dal giovane parmigiano Davide Rossi, impegnato come regista dell'attacco italiano, già protagonista della scorsa stagione in nero-argento.

L'inizio della partita viene regolato dalle difese che non concedono molto ai team avversari. Il risultato si sblocca verso il termine del primo quarto con corsa di Fimiani e trasformazione di Matteo Felli ed il parziale va sul 7 a 0 per gli azzurri.
Le distanze si allungano immediatamente dopo dove, a causa di un errore della Svizzera che perde palla nella propria end zone, prontamente recuperata dalla difesa italiana. Felli nuovamente la mette tra i pali: 14 a 0.
Buona guardia della difesa azzurra, che vede impiegati le due pantere Gianmarco Grossi e Marcello Leone, che non concede pressoché nulla all'attacco rossocrociato. All'inizio del secondo quarto arrivano altri 3 punti con un field goal da 35 yard di Felli, 17 a 0.
La Svizzera tenta una reazione arrivando fino sulla linea delle trenta del territorio italiano, ma falliscono anche il tentativo di calcio piazzato.
Poco prima del concludersi del primo periodo di gioco Rossi trova con un lancio Simone Alinovi in end zone,Felli non sbaglia, si va 24 a 0.

Al rientro dagli spogliatoi la difesa del Blue Team ferma ogni velleità degli avversari d'oltralpe, e le distanze si allungano nuovamente con una corsa di Gentili e Felli che mette a segno l'extra point. Messo in sicurezza il risultato, con la difesa che nulla ha concesso agli avversari, l'ultima segnatura dell'Italia avviene a circa sei minuti dal termine dell'incontro, dove ancora una volta Rossi trova Di Tunisi in end zone.
Felli ancora tra i pali per sigillare la partita sul 38-0.

Alinovi al termine dellincontro ha così dichiarato: "Era una partita già importante di suo ma che ha ottenuto ancora più valore vedendo Rossi partire in cabina di regia. Sognavo già da un po' di anni vestire la maglia della nazionale maggiore insieme a lui.
Sono molto soddisfatto della prestazione di tutti i miei compagni Panthers che hanno ben figurato. Abbiamo meritato questa vittoria e ora torniamo tra le big d'Europa, sono decisamente fortunato ad aver raggiunto questo obiettivo al mio primo anno in nazionale senior".


Da segnalare il fondamentale apporto dei sei atleti Panthers in maglia azzurra: 3 TD pass, 1 TD rec, 8 punti su calcio.
L'Italia conquista così la quarta edizione dell'Alps Bowl, e guadagna un posto tra il football europeo che conta, appuntamento quindi al Campionato Europeo 2020.

GO BLUE!



ph. Dario Fumagalli

 
< Prec.   Pros. >