Shop
Diventa arbitro di Football Americano
 
I DIV 2019: PARLA IL CAPITANO
Intervistato Alessandro Malpeli Avalli


Parma, 22 gennaio 2019 – Abbiamo deciso di porre qualche domanda a uno dei giocatori simbolo dei Parma Panthers, Alessandro Malpeli Avalli.
Queste sono state le sue risposte.

Cosa ti aspetti dalla prossima stagione?
Dare il massimo per vincere il l'Italian Bowl. Come i miei compagni di squadra sanno bene non uso mezze misure quando si parla del nostro obiettivo. Non sarà semplice perché tutte le squadre del nostro campionato sono forti, competitive e meritano rispetto; ma nulla che conta veramente è semplice da ottenere.

Per il primo anno dopo tanto tempo scenderai in campo senza Monardi e Bernardoni, che cosa significa per te?
Con Tommy Monardi e Simo Bernardoni la squadra perde due punti di riferimento dell'ultima decade.
Con Tommy ho giocato insieme dai 14 ai 28 anni, sul campo da football abbiamo condiviso i momenti migliori e quelli peggiori sempre fianco a fianco ognuno sapendo di poter sempre contare sull'altro. Con Simo c'è sempre stata un'empatia unica e un legame più unico che raro nell'intendere questo sport. Ci sono persone che puoi chiamare fratelli senza scendere nella retorica. Chi ha giocato a football sa di cosa sto parlando. Credo che le grandi squadre si fondino su questi legami tra giocatori e ho le migliori sensazioni per i Panthers 2019.


Hai già avuto modo di conoscere il nuovo QB?
Non ho ancora avuto modo di conoscere il nuovo QB. É dal 2010 che non giochiamo con un QB americano, sicuramente sarà uno spunto in più per tutti per dare il proprio meglio.

Come vedi i tuoi compagni?
I ragazzi li vedo molto bene. Siamo tutti consapevoli che per far sì che la stagione non abbia lo stesso epilogo dell'anno scorso dovremo dare di più di ciò che abbiamo fatto fin ora.

Per concludere?
Quello che dobbiamo fare ora è credere in noi stessi e grandi cose accadranno.

 
< Prec.   Pros. >